Le assicurazioni sul mutuo.

Le assicurazioni sul mutuo.

Il mutuo è uno dei prodotti bancari/finanziari al quale possono essere agganciati uno o più contratti assicurativi. Uno di questi contratti assicurativi in Italia è obbligatorio, ed è dato dalla polizza a copertura del rischio di incendio o scoppio dell’immobile che con il mutuo abbiamo messo a garanzia ipotecaria per la finalità, ad esempio, di acquisto oppure di ristrutturazione. Poi però ci sono anche altre coperture assicurative che di norma si possono stipulare ed associare al mutuo; queste coperture opzionali le possiamo suddividere in due grandi categorie: la copertura vita, sempre associata al mutuo, e la copertura sulla casa che è rafforzativa della polizza obbligatoria incendio e scoppio. 

Con l’aria che tira, tra le due coperture quella potenzialmente più interessante è chiaramente la prima, in quanto offre copertura o sul rimborso temporaneo delle rate, in caso di eventi negativi, appunto, temporanei, oppure sul rimborso dell’intero debito residuo in caso di eventi gravi a partire dal peggiore, ovverosia il decesso del mutuatario.

Così come le banche offrono oramai tanti tipi di mutui, allo stesso modo le polizze opzionali sui mutui sono le più variegate, multiopzione, multirischi e spesso modulari. In ogni caso le opzioni “fondamentali” che non devono mancare sulla copertura vita associata alla stipula di un mutuo sono date dalla copertura su perdita del posto di lavoro, decesso del mutuatario, invalidità permanente, malattia grave e inabilità temporanea da infortunio sul lavoro.

Con queste coperture, in caso di sinistro, le rate vengono mensilmente coperte dall’assicurazione e non si pagano fino comunque ad un determinato limite, mentre in caso di decesso del mutuatario è l’assicurazione a rimborsare l’ammontare del debito residuo che il contraente doveva ancora pagare.